immagine1Laboratorio con i team

Costruire compattezza su obiettivi, processi e ruoli

I gruppi di lavoro, nel corso della loro attività, possono attraversare fasi di particolare complessità. Questo succede ad esempio quando:
– devono implementare nuovi processi di lavoro;
– devono rispondere a nuove strategie;
– non raggiungono i risultati attesi;
– devono raccordare meglio la propria attività con quelle di altri attori organizzativi.

 

Il laboratorio con i team è un intervento strutturato rivolto a un gruppo di lavoro reale, come supporto per affrontare in modo efficace queste fasi e ridurre dispersioni di tempo e energie.
Coinvolge direttamente i suoi componenti; attiva competenze ed esperienze di ciascuna persona e dà spazio a un dialogo mirato e articolato sia all’interno del gruppo che con la leadership ed eventuali stakeholder aziendali.

Obiettivi

  • Attivare il team nell’analizzare e chiarire aspetti critici della propria attività e nell’identificare modi condivisi per gestirli con efficacia;
  • Definire un piano operativo e specifico rispetto alle attività oggetto dell’intervento, che funzioni come guida condivisa all’azione per tutto il gruppo;
  • Favorire la responsabilità e l’impegno di ogni persona per una performance di qualità, orientata verso obiettivi comuni, inquadrati in una visione d’insieme dell’organizzazione.

Come lavoriamo insieme al cliente

Analisi preliminare (1 o 2 mezze giornate)

In questa fase incontriamo leader, membri del team e altri stakeholder per avviare la conoscenza reciproca e raccogliere prospettive, attese ed esigenze dei diversi attori coinvolti.
Finalità: chiarire i processi di lavoro o i progetti che saranno oggetto del laboratorio e gli obiettivi da raggiungere.

Laboratorio (2-3 giornate di lavoro)

Attraverso passi metodologici precisi affianchiamo il team nel ri-pensare il “proprio modo” di funzionare, discutendo e chiarendo missione e obiettivi, attività, ruoli e interdipendenze, fattori chiave di successo, indicatori e parametri. Eventuali interventi mirati di clienti e fornitori interni permettono al team di integrare nel lavoro le esigenze del contesto organizzativo.
Finalità: definire in modo condiviso un piano d’azione operativo e strutturato del processo di lavoro oggetto dell’intervento.

Follow up (1 o 2 incontri di 2-4 ore)

Uno o due brevi incontri a distanza di qualche mese servono al team per analizzare l’esperienza fatta sul campo, consolidare le buone prassi, introdurre eventuali correttivi al piano d’azione.
Finalità: dare continuità all’intervento e mantenere un presidio attivo da parte del team; consolidare (se necessario ricalibrare) il nuovo modo di lavorare per assicurare il raggiungimento degli obiettivi definiti.